Mozilla Firefox

Mozilla Firefox è un browser gratuito e open-source per tutti i Sistemi Operativi e risulta il principale avversario del browner Internet Explorer per varie caratteristiche molto interessanti. Infatti esso è leggero, veloce, facile da usare e offre numerosi vantaggi rispetto agli altri browser, come la navigazione per schede, che consente l’apertura dei collegamenti di una pagina in un’unica finestra del browser, ed è dunque possibile visualizzare più pagine o schede contemporaneamente, rendendo la navigazione più veloce ed efficiente. Altra caratteristica fondamentale è il blocco delle finestre pop-up, eliminando così tutte le numerose e fastidiosissime pubblicità pop-up. Inoltre Mozilla è l’unico browser che si aggiorna automaticamente, collegandosi al sito di Mozilla update e informando l’utente se ci sono aggiornamenti disponibili. Importante è anche la nuova gestione dei download, che attraverso una semplice interfaccia, permette di visualizzare tutti i download completati e in corso. Queste e tante altre sono le caratteristichehanno permetto a Mozilla Firefox di imporsi come nuovo e innovativo browser, subentrando a Internet Explorer. Per il download si Mozzilla andate qui

Mozilla Pagina Inziale

Comunque, pur essendo un ottimo e funzionale browser, è possibile migliorare le sue prestazioni, migliorando così la qualità e la velocità di navigazione. Una volta aperto Mozilla bisogna digitare nella casella dell’indirizzo about:config e dopo aver dato l’invio comparirà una schermata con tutti i parametri del browser. A questo punto bisogna cercare il parametro network.http.pipelining e clikkarci di sopra con il tasto destro e selezionare Imposta per cambiare il valore da false a true. Il secondo paramentro da modificare è network.http.proxy.pipelining e come fatto prima clikkarci sopra destro e selezionare Imposta per cambiare il valore da false a true. Successivamente cercare il parametro network.http.pipeling.maxrequest e clikkandoci sopra con il tasto destro selezionare Modifica e modificare il valore da 4 a 16. Infine con il tasto destro in un punto qualsiasi della schermata e selezionare Nuovo e poi Intero e nella finestra che si aprirà dovrete scrivere nglayout.initialpaint.delay e dopo aver confermato, nella nuova finestra che si aprirà inserire il valore 0(zero). A questo punto potete subito testare se le mofiche hanno avuto effetto positivo, iniziando a navigare e a caricare le pagine, e dovrete notare una maggiore velocità sia nel caricamento dei siti, sia nei download. Comunque questo sistema è preferibile che venga adottato da coloro che hanno una connessione a banda larga, cioè per chi dispone di connessioni veloci (dalla 4 mega in su). Comunque se vedete che tali modifiche non portano alcun giovamento, potete facilmente reimpostare i valori predefiniti dei parametri modificati usando il tasto Azzera.