Sostiene Pereira

Antonio Tabucchi, nel libro “Sostine Pereira”, ci narra del giornalista Pereira, e di alcune vicende della sua vita.Pereira è un giornalista molto famoso, del giornale pomeridiano “Lisboa”, nel quale dirige la parte culturale, dove pubblica necrologi di grandi personaggi scomparsi, e libri stranieri, da lui stesso tradotti.Un giorno, mentre leggeva un giornale, vide un articolo sulla morte di un giovane filosofo di nome Monterio Rossi, e decise di contattarlo per proporgli di lavorare per lui, scrivendogli necrologi anticipati su personaggi importanti che da un momento all’altro sarebbero potuti morire. I due si incontrano e Pereira, gli dà indicazioni su i necrologi da scrivere e gli dà dei soldi, come pagamento anticipato. Dopo qualche giorno, Pereira riceve in redazione i necrologi chiesti a Monterio Rossi, ma leggendoli, si rende conto che sono impubblicabili. Allora Pereira decide di incontrare Monterio Rossi per chiedergli spiegazioni, ma all’appuntamento si presenta la sua fidanzata, Marta, dalla quale viene a sapere che il giovane ragazzo è ricercato dalla polizia e che quindi è costretto a nascondersi.Così, il giornalista, decide di dare dei soldi a Marta per aiutare il suo fidanzato, in cambio però di alcuni necrologi che gli avrebbe fatto pervenire in redazione.In seguito, Pereira, essendo malato di cuore, sotto consiglio del suo cardiologo, si ricovera per una settimana in una clinica talassoterapica, dove si cura e conosce il medico francese Cardoso, col quale parla dei suoi problemi e discute sulla vita e sulla morte.Ritornato a casa, va a fargli visita Monterio Rossi, che gli chiede aiuto per nascondersi. Quindi Pereira gli offre ospitalità nascondendolo in casa sua. Dopo un paio di giorni, fanno “visita” al giornalista tre persone sospette che chiedono di Monterio Rossi e che, trovandolo lo uccidono. Allora Pereira, stanco di questa vita, parte per Parigi dove ad accoglierlo c’è il Dottor Cardoso. Il libro è ambientato a Lisbona nel 1938 e le pagine del libro sono riportate con gli occhi del protagonista principale, Pereira. Il personaggio principale è dunque Pereira, un giornalista vedovo e senza figli e con problemi di obesità e di cuore, che cerca di aiutare in tutti i modi Monterio Rossi, che si trova in una situazione drammatica.
Gli altri personaggi sono: Monterio Rossi, in giovane filosofo ricercato dalla polizia; Marta, la fidanzata di Monterio Rossi, che è una donna molto misteriosa; il dottor Cardoso, medico di una clinica talessoterapica.