Questo capitolo spiega alcune nozioni fondamentali relative ad HTML, comprese òa creazione e la visualizzazione dei documenti.

La maggior parte dei documenti di videoscrittura presenta un formato speciale che contiene caratteri nascosti, usati per ottenere particolari formati, come la sottolineatura, il neretto o il ritorno a capo automatico. Il word processor legge questi caratteri speciali e mostra il documento nel modo corretto. Invece i documenti HTML contengono solo caratteri, oltre a speciali codici inseriti direttamente nel testo. Questo significa che i file HTML non contengono altro che lettere, numeri, segni di punteggiatura più i codici HTML. Ciò che distingue un file HTML da qualsiasi altro file di scrittura è la presenza di codici di formattazione, che vengono inseriti nel documento e controllano la formattazione e il layout del documento finito. Tali codici sono anch’essi all’interno del testo, delimitati da indicatori speciali che li separano dal vero e proprio testo del documento. Ora vi propongo un video tutorial che illusta come si crea una seplice pagine formato HTML e successivamente analizzeremo le varie caratteristiche.

[daily ID=http://dailymotion.alice.it/video/x41edu_creare-una-semplice-pagina-html_blog]

Per scaricare il video e vederlo con una risoluzione migliore clikkare qui

Prendendo in considerazione il documento sorgente del video, cioè il documento originale HTML, che contiene i vari codici di formattazione, in primo luogo si nota una gran quantità di codici di diverso tipo, racchiusi dalle parentese angolari, minore (<) e maggiore (>). HTML utilizza questi simboli per indicare l’inizio (<) e la fine (>) delle istruzioni di formattazione. Ogni codice di formattazione contiene una coppia di parentesi angolari e ad ogni parentesu angolare aperta ne deve corrispondere una chiusa. Il codice che indica l’inizio di una particolare formattazione deve iniziare sempre con un’etichetta del tipo <codice> e si conclude con un’etichetta del tipo </codice>, che indica la fine dell’istruzione. Si noti che i codici di fine formattazione cominciano con la barra slash (/).

Ogni documento HTML deve cominciare e finire con tag <HTML>, che indica il formato HTML del documento. Il tag di apertura <HTML> è la prima etichetta che deve apparire nel documento ed il tag di chiusura </HTML> è l’ultima, e questi due tag devono comparire sempre. Tutti i documenti HTML sono divisi in due parti, intestazione e corpo, ossia devono avere sia una sezione <HEAD> che una sezione <BODY>. Come vediamo nel video tutorial, il documento è racchiuso dai tag <HTML> all’inizio e alla fine, poi è diviso in due parti, contrassegnate con i comandi<HEAD> e <BODY> di inizio e di fine, i quali compaiono all’interno di una sezione identificata dai comandi <HTML>.

Un altro tag richiesto da HTML è il tag <TITLE>. Navigando sul web possiamo notare che il browser mostra sempre un titolo per ogni documento che carica. Questo titolo visualizzato deriva dal contenuto del tag <TITLE> nel documento sorgente HTML. Il tag <TITLE> appare sempre all’interno della sezione di testa <HEAD> del documento HTML, ed è anch’esso sempre in coppia, identificando il racchiuso dalla coppia come il titolo del documento. Il documento creato con questi tag, come quello del video, è molto semplice, ma si tratta comunque di un documento HTML completo e funzionante.

Una volta concluso di scrivere il documento sorgente, per visualizzare la pagina sul browser è necessario salvare il file con estensione .html. In questo modo si creerà un nuovo file che si aprirà col vostro browser visualizzando la pagina HTML creata.

In questo post abbiamo analizzato le caratteristiche base del linguaggio HTML, nel prossimo articolo tratteremo la creazione dei tag per titoli, i font, lo stile e i paragrafi.