aids

Bono degli U2 e Damien Hirst organizzano a NY l’asta benefica più preziosa della storia. Si allunga di giorno in giorno la lista di celebrità che Bono, cantante degli U2, sta coinvolgendo nella sua campagna per migliorare lo stato del pianeta. Dopo avere convinto personaggi come Penelope Cruz e Jennifer Garner a posare per promuovere la linea di prodotti Red, venduta in negozi di alto profilo come Gap, Armani o Apple e i cui proventi sono devoluti in parte alla lotta all’Aids in Africa, ora è la volta degli artisti. Insieme al britannico Damien Hirst, uno degli artisti viventi più quotati al mondo, Bono sta organizzando quella che sarà l’asta benefica di arte contemporanea di maggior valore economico della storia. Hirst ha infatti convinto alcuni dei più importanti esponenti dell’arte contemporanea a donare alcune loro opere per l’asta che si terrà il prossimo 14 febbraio da Sotheby’s a New York, per un valore che supererà i 40 milioni di dollari. All’iniziativa hanno aderito, fra gli altri, Jasper Jones, Matthew Barney, Takashi Murakami, Andreas Gursky, Richard Prince, Sarah Lucas, Cecily Brown e Jeff Koons; prima di essere battute all’asta, le opere saranno esposte dal 4 al 13 febbraio nell’importante galleria Gagosian, sempre a New York. “Con un sforzo relativamente piccolo di ogni artista possiamo salvare molte vite”, afferma Hirst in una nota. Gli fa eco Bono: “La lista degli artisti è impressionante. E’ la migliore collezione di arte con i migliori artisti del pianeta. Amo l’arte, ma questo è un momento unico nella storia. Hirst è troppo modesto: lo sforzo di questi artisti è notevole e il suo impatto incommensurabile”.
I proventi dell’asta andranno al Fondo dell’Onu per la lotta contro l’Aids, la malaria e la tubercolosi, al quale la campagna Red ha già contribuito con quasi 50 milioni di dollari.

Bono

Queste sono le 3 opere dell’artista Damien Hirst che sono messe all’asta:
La prima opera all’asta: “Hiv Aids, Drugs Combination” di Damien Hirst;
La seconda opera all’asta: “All You Need Is Love” di Damien Hirst;
La terza opera all’asta: “Beautiful Red Spin Painting” di Damien Hirst.

africa

Propositiva, grandiosa e utile asta di beneficenza, sopratutto quando sono le persone chiamiamole ” VIP ” che danno i loro soldi per aiutare quelli che ne hanno più bisogno. In questo caso Bono cantante-autore degli U2 ” tra cui è il mio gruppo preferito ” insieme all’artista Damien Hirst hanno organizzato un’esclusiva, bella e utilissima asta di beneficenza a favore di un grande problema che assila il mondo e in particolare l’Africa: L’AIDS. Grande Bono sempre il migliore. PS: Se si riuscisse a fare sempre cosi del bene…