Sarà davvero interessante la stagione dei concerti 2008, che, già da marzo, comincia a portare sul suolo italiano numerosi grandi artisti italiani ed internazionali.
Ci saranno spettacoli per ogni genere, dal singolo concerto, al concerto acustico da teatro, al grande festival.
I Baustelle hanno già cominciato il 29 marzo il loro tour che promuove l’appena uscito Amen, un tour da sedici date, che si concluderà già il 19 aprile a Piacenza.
Insieme a quello della giovane band toscana, fra i concerti più imminenti si fanno notare Elio e le Storie Tese, che da poco hanno pubblicato l’album Studentessi, i Modena City Ramblers, l’unica data di Eugenio Finardi a Bologna, ma anche il tanto atteso Van Morrison al teatro degli Arcimboldi di Milano, con ben due date, per non dimenticare i più particolari Autechre, uno dei gruppi di musica d’avanguardia che più stanno influenzando il modo di concepire la musica negli ultimi anni, i Megadeath, gli storici Van Der Graaf Generator e i massimi esponenti del rock d’avanguardia tedesco, gli Einsturzende Neubauten.
Sono in corso anche due tour di due grandi nomi della musica italiana, quelli di De Gregori e Venditti, che entrambi, si concluderanno ad aprile.
Il 9 e 10 maggio, il Palazzo dei Congressi di Roma ospiterà uno fra i più interessanti festival dell’anno. Dissonanze 2008 è più di un concerto, è uno spettacolo multimediale dove, gli artisti di musica elettronica e d’avanguardia più quotati del momento, potranno esibirsi sperimentando nuovi linguaggi, dai suoni digitali all’arte visiva.
Sempre a maggio a Milano si esibiranno i Ladytron e Verona ospiterà l’unica data italiana dei Kiss, impegnati nel loro tour per celebrare i 35 anni di carriera.
Saltando altri nomi minori non per importanza, ma per notorietà, ricordo gli appuntamenti fissi di ogni estate italiana.
Sperando che quest’anno non accada nulla di quanto è successo la scorsa estate, l’Heineken Jammin’ Festival continua a proporre i migliori concerti dell’anno, scegliendo grandi nomi, abbinati a gruppi emergenti. Spiccano infatti gli spettacoli di Vasco Rossi, Police, Sex Pistols e Iggy Pop & The Stooges, che verranno accompagnati, durante le date del 20, 21 e 22 giugno, da artisti come Linkin Park, Marlene Kuntz, Baustelle e Alanis Morisette.
Subito dopo l’Heineken, il 27,28 e 29 giugno, l’area circostante dell’arena parco nord di Bologna tremerà e il rumore trionferà al Gods Of Metal 2008. Fra gli artisti che vi parteciperanno, non c’è un nome da non citare: partiranno gli Iron Maiden, seguiti da Slayer, Meshuggah, Testament, Judas Priest, per concludere con la chitarra di Yngwie J Malmsteen.
Sempre l’arena parco nord, a luglio ospiterà l’unica data italiana dei Metallica.
Nel mese di giugno si esibiranno anche i Queensryche e Bruce Springsteen tornerà a San Siro dopo il successo della data del suo Magic Tour invernale, senza dimenticare il tour di Vasco Rossi, di cui già si è parlato in altri post.
Anche luglio, vedrà esibirsi nomi illustri come Ben Harper, Bjork e i Deep Purple.
Per tutte le informazioni sulla prevendita dei biglietti, ma anche su altre date sopra non citate, vi consiglio di visitare i siti Ticketone e Live Nation.