Ormai è certo: Prison Break avrà un seguito.
Non saranno avverate le speranze di vedere nuovi episodi nella terza stagione, ma verrà prodotta una quarta e già in autunno andrà in onda negli Stati Uniti.
Il finale della terza stagione aveva lasciato tutti gli spettatori senza una vera conclusione della storia di Michael, che dopo l’evasione dal carcere panamense di Sona, era partito da solo, in automobile, per vendicare la presunta morte di Sara.
Gli stratagemmi di Michael, sempre al limite del reale, avevano inoltre permesso anche l’evasione di Mahone e Whistler, che lavoreranno per la Compagnia, mentre Sucre, Bellick e T-Bag rimarrano a Sona. T-Bag, dopo la morte di Lechero, comprerà il comando del carcere e il consenso dei prigionieri.
Ci sono delle anticipazioni riguardo alla quarta stagione. È quasi certo che gli episodi avranno come ambientazione Los Angeles e si parla di nuovi personaggi. Probabilmente si uniranno al cast principale l’israeliano Yvan Attal, già conosciuto nel film Munich, e un personaggio femminile da cui verrà tratto uno spin-off, dal probabile titolo Cherry Hill.
È stata inoltre confermato il rientro nel cast della dottoressa Sara Tancredi (Sarah Wayne Callies), ritenuta scomparsa: vedremo come gli sceneggiatori decideranno di farla rientrare della storia.
Non ci resta, quindi, che attendere l’autunno di quest’anno, come è stato annunciato dai produttori e come conferma la pagina dedicata nell’Internet Movie Database.