Dopo la morte di Ferruccio Amendola, nel 2001, il cinema italiano ha perso un altro storico doppiatore.
Si è spento il 24 giungo e oggi verranno celebrati i funerali di Claudio Capone. L’ha portato via un ictus, mentre si trovava in Scozia per lavoro.
Capone era nato cinquantacinque anni fa a Roma e sicuramente ricorderemo di più la sua voce che il suo volto. È stato doppiatore di numerosi film e telefilm, più o meno importanti, nonché di numerosi documentari messi in onda da Superquark.
Gli impegni più importanti del momento erano il doppiaggio di Ronn Moss, nella serie televisiva Beautiful, e di Stephen Collins, il reverendo di Settimo cielo.
Aveva interpretato, in passato, anche la voce di Christopher Walken, di John Travolta in Face Off, di personaggi di alcune importanti serie tv come Sex And The City e anche quella di Mark Hamill nella prima trilogia di Star Wars.
La sua voce sarà anche ricordata per un recente spot televisivo, quello di Uliveto e Rocchetta.