Colpi di calore in agguato con l’esplodere dell’estate. Ecco a voi alcuni consigli utili per difendersi dal caldo afoso e da grossi problemi dovuti a colpi di sole / calore. Contro afa e caldo si può prendere qualche semplice precauzione, come quelle indicate nel vademecum stilato dal ministero del Welfare. Innanzitutto molto importante è l’alimentazione: bere almeno due litri d’acqua al giorno; consumare pasti leggeri e frazionati nell’arco della giornata; mangiare quotidianamente frutta e verdura fresche; evitare alcolici e limitare il caffé.
Inoltre è opportuno evitare di uscire di casa nelle ore più calde, dalle 11.00 alle 18.00, limitare l’attività fisica intensa e fare attenzione agli sbalzi eccessivi di temperatura e agli ambienti condizionati con aria troppo fredda. Per quanto riguarda l’abbigliamento è necessario vestirsi in modo leggero evitando indumenti sintetici, indossare abiti leggeri, non aderenti, di fibre naturali, di colore chiaro e proteggere la testa dal sole diretto con un cappello e gli occhi con occhiali da sole.
In casa essenziale è rinfrescare gli ambienti in cui si soggiorna con ventilatori o condizionatori o, comunque, cercare di trascorrere anche solo alcune ore in ambienti condizionati. Durante il giorno schermare le finestre esposte al sole diretto con tende o oscuranti esterni regolabili come, ad esempio, persiane o veneziane. Se necessario abbassare la temperatura corporea con bagni e docce frequenti evitando, però, di fare docce fredde o bagni subito dopo il rientro da ambienti molto caldi perché è potenzialmente pericoloso.
In auto, usare tendine parasole. Non lasciare mai persone o animali nella macchina chiusa, in sosta sotto al sole. Se si entra in una vettura che è rimasta a lungo sotto il sole, per prima cosa aprire gli sportelli per ventilare l’abitacolo e poi iniziare il viaggio con i finestrini aperti o il condizionatore acceso per abbassare la temperatura interna.
Prestare particolare attenzione alla corretta conservazione dei farmaci e riporre in frigo i medicinali che prevedono una temperatura di conservazione non superiore ai 25-30° C.
E’ consigliato sopratutto di consumare frutta e verdura fresca, fonte di vitamine, sali minerali e liquidi preziosi, per mantenere l’organismo in efficienza e combattere il rischio di colpi di calore. In particolare, consumare carote, insalate, cicoria, lattughe, meloni, peperoni, pomodori, albicocche, fragole o ciliegie serve a vincere il caldo ma anche all’abbronzatura estiva.
Seguire queste regole per vivere un’estate in tutta tranquillità e restando in forma. Utili.