Puo’ capitare che mentre si tenta di visualizzare una email o un file tramite Microsoft Outlook, non si riesca a visualizzare poiche’ danneggiato o corrotto.
Outlook archivia i dati nei file PST o OST e questi file contengono messaggi, contatti, operazioni pianificate, note, appuntamenti e diari.
E’ possibile recuperare tali dati persi o danneggiati attraverso Outlook Recovery Toolbox, che potete scaricare cliccando qui, che consente appunto di recuperare file di dati danneggiati o distrutti del client di posta elettronica Microsoft Outlook incluso nel pacchetto Microsoft Office.
Outlook Recovery Toolbox legge dati contenuti in file PST di tutti i formati, compreso Outlook 97, e recupera anche dati contenuti in file protetti con una password.
La struttura di cartelle dei nuovi file PST è simile alla struttura dati dei file originali danneggiati. Messaggi e altri oggetti si recuperano con i rispettivi allegati, se presenti.
Il programma è dotato di un wizard semplice, esplicito e facile da usare. I file PST creati da Outlook Recovery Toolbox si possono trasportare e aggiungere facilmente ad Outlook. Il programma non reindicizza, né modifica né elimina i file di dati originali.
Il programma permette di recuperare i dati contenuti in un file alla volta. Nel caso si debbano recuperare più file PST, bisognerà ripetere altrettante volte tutti i passaggi.
E’ distribuito sotto licenza shareware, una versione non registrata non permette di recuperare più di 5 oggetti per ciascuna cartella del file pst originale danneggiato. Se l’utente è soddisfatto dalle prestazioni del programma, può comprare la versione completa del programma on-line e recuperare tutti i dati corrotti.