Mugello (Italia)

Casey Stoner in sella alla Ducati vince il gran premio d’Italia tenutosi al Mugello, piazzandosi davanti a Lorenzo e Rossi, che nelle ultime sette edizioni aveva sempre vinto. Dietro di lui Dovizioso e Capirossi.

3cf01b13c9650ea8a437c88cc90d346d

Anche questa gara è stata condizionata dalla pioggia, così anche al Mugello come a Le Mans i piloti si sono ritrovati a metà gara a cambiare la moto, partendo con le gomme da bagnato e concludendo la gara con le gomme d’asciutto. La scelta delle gomme è stata fatale per Valentino Rossi, l’unico a scegliere la mescola dura rispetto agli altri piloti, scelta che gli ha fatto perdere molto tempo in termini di prestazioni sul giro.

Alla partenza Lorenzo dalla pole, sbaglia e si ritrova in settima posizione, così Dovizioso si porta in prima posizione davanti a Vermeulen che con una formidabile partenza risale dall’undicesimo posto, Stoner alla fine del primo giro si porta in prima posizione e cerca di scappare, in tutta questa bagarre Rossi si ritrova in quinta posizione inseguito da Marco Melandri che in sella alla Kawasaki girava più veloce dei primi. La situazione si capovolge all’ottavo giro dove Rossi si porta in prima posizione sempre inseguito da Melandri che continuava nella sua serie di giri record. Tuttavia la pista si stava asciugando, le moto montavano gomme da bagnato e così inizia la “lotteria” del rientro ai box.

A dieci giri dal termine è Dovizioso a stare davanti a tutti, inseguito da Stoner e Capirossi, quest’ultimo riesce anche a portarsi in prima posizione per due giri, fino a che Stoner non lo sorpassa per portarsi definitivamente in prima posizione. Successivamente il duo Lorenzo-Rossi scavalcano Dovizioso e Capirossi che chiuderanno la gara rispettivamente quarto e quinto.

Rossi addirittura rischia il terzo posto a causa del velocissimo Dovizioso che fino all’ultimo giro ha insidiato gli scarichi del campione del mondo, che con ieri ha interrotto una serie di otto vittorie consecutive al Mugello.

Questa gara muove la situazione in classifica, con Stoner primo a 90 punti,Lorenzo secondo a 86, terzo Rossi a 81. Pedrosa è caduto portandosi fuori dai giochi per l’ennesima volta, così il mondiale si sta rivelando sempre di più una corsa a tre.