finished

WordPress è indubbiamente una delle migliori ed affidabili piattaforme per la realizzazione di blog e siti web.
Tuttavia, quando si installano ed utilizzano diversi plugin, magari alcuni molto pesanti che richiedono e sfruttano una buona quantità di memoria php, è possibile riscontrare delle problematiche di accesso in delle pagine o articoli del sito.
Questo perchè, come anticipato in precedenza, i vari plugin attivati, associati magari ad una pagina o articolo molto carico di contenuti, hanno bisogno di una notevole quantità di memoria virtuale, e il valore della memoria php predefinita impostata dalla maggior parte dei distributori di hosting è di 12 MB.
Il messaggio di errore che vi comparirà impedendovi di accedere alla pagina interessata sarà simile al seguente:

“Fatal error: Allowed memory size of 12582912 bytes exhausted“.

A questo punto potete, o contattare l’assistenza del vostro distributore di hostin chiedendo di aumentare la memoria php disponibile, ottenendo quasi sempre un rifiuto, oppure potete modificare alcuni file di wordpress.


La modifica da effettuare è molto semplice.
Basta modificare il file principale del plugin o dei plugin che creano tali problemi inserendo subito dopo la prima riga

@ini_set(“memory_limit”,’32M’);

oppure se non risolvete potete direttamente inserire tale codice nel file wp-config.php, sempre subito dopo la prima riga.
Potete impostare il limite anche superiore 32 mb, ma è meglio non andare oltre i 64mb.
Fatto ciò dovreste risolvere il problema “Allowed memory size exhausted” di WordPress