intel-windowsWindows 7 si sta rilevando un ottimo sistema operativo, molto potente, stabile e specialmente ricco di nuove funzioni. Trai tanti aspetti positivi del nuovo OS di casa Microsoft, uno in particolare sta suscitando l’attenzione di chi usa, per lavoro o per svago, i computer portatili, che, come si sa, hanno sempre il problema della batteria.
Come avrete capito sto parlando del consumo della batteria che viene drasticamente ridotto se si usa Windows 7. Con un notebook attuale non si fanno miracoli, ma la batteria dura di più il che è molto comodo! Però la batteria durerà ancora di più fra qualche mese, quando verrà rilasciata l’ultima gamma di processori Intel.
Infatti le due big società, Microsoft e Intel, hanno firmato un accordo che punta a creare processori che possano drasticamente diminuire il consumo della batteria dei notebook, quando viene utilizzato come sistema operativo Windows 7.
I nuovi processori i5/i7, secondo Intel, allungheranno la durata della batteria e questo fatto va a vantaggio specialmente dei consumatori, che potranno usare per più tempo i loro computer portatili e che risparmieranno qualche euro di energia.