Episodio 366 – “Coloro che conoscono ogni cosa”:

I quattro precedenti Hokage tornano in vita, e subito Sasuke pone loro alcune domande, prima alcune riguardanti il fratello Itachi e successivamente domanda a Tobirama perché definì gli Uchicha un “clan maledetto”. Sarutobi, in risposta al giovane Ninja, afferma che tutto quello che Itachi gli abbia detto riguardo al villaggio della Foglia e sullo sterminio del proprio Clan è vero, mentre Tobirama afferma che è definito un “Clan maledetto” a causa dello Sharingan che sviluppa il proprio potenziale in concomitanza con le loro emozioni, essendo denominato, appunto, “l’occhio che riflette il cuore”: quando un Uchicha è soggiogato dall’odio, quest’ultimo genera un potere enorme destinato a portare conflitti e distruzione. Sasuke rivolge poi una domanda anche al primo Hokage Hashirama, chiedendogli cosa significa essere Shinobi e cosa sia stato per lui il Villaggio. Detto ciò, Hashirama comincia a raccontare ricordando lo scontro con Madara.