tullio del sette, comandante generale dell'arma dei carabinieriTullio Del Sette è il nuovo comandante generale dell’Arma dei Carabinieri. Lo ha stabilito il Consiglio dei ministri. Il Generale di Corpo d’Armata Tullio Del Sette ha intrapreso la carriera militare nel 1970, frequentando i corsi dell’Accademia Militare di Modena e della Scuola di Applicazione Carabinieri di Roma. Attualmente ricopre il ruolo di Capo di gabinetto del ministro della Difesa, Pinotti. É laureato in Giurisprudenza, in Scienze Politiche e in Scienze della Sicurezza Interna ed Esterna.
Da Ufficiale Inferiore, è stato Comandante di Plotone del I Battaglione della Scuola Allievi Carabinieri di Roma e dell’Accademia Militare di Modena, quindi Comandante delle Compagnie di Spoleto, Perugia, Roma-San Pietro e Roma-Centro.

Da Ufficiale Superiore ha retto i Comandi Provinciali Carabinieri di Pisa e Torino. Ha altresì ricoperto significativi incarichi di Stato Maggiore sia presso il Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri, dove è stato Capo Sezione e Capo Ufficio dell’Ufficio Pubbliche Relazioni e, successivamente, Capo del I Reparto, sia presso la Regione Carabinieri Campania, in qualità di Capo di Stato Maggiore.

Da Generale di Brigata e di Divisione, è stato Comandante della Regione Carabinieri Toscana in Firenze, che ha intrapreso nel grado di Colonnello, e Capo Ufficio Legislativo del Ministero della Difesa per oltre sette anni.

Promosso Generale di Corpo d’Armata nel 2012, ha retto gli incarichi di Comandante Unità Mobili e Specializzate Carabinieri “Palidoro” in Roma e, dal luglio 2012 al giugno 2013, congiuntamente, anche quello di Presidente della Co.V.A. (Commissione per la Valutazione e l’Avanzamento), costituita presso il Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri.

Dal 1° gennaio 2013 al 23 giugno 2014 è stato Comandante Interregionale Carabinieri “Podgora” in Roma, incarico retto, a partire dall’8 luglio 2013, insieme alla carica di Vice Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri.