testo e traduzione colonna sonora true detective far from any road the handsome family daylimotionTrue Detective è stata una delle serie tv rivelazione dell’anno. L’attesa per la seconda stagione sta salendo a livelli altissimi, spezzata giusto dalle indiscrezioni su chi potranno essere i protagonisti e su cosa potrebbe raccontare. Trattandosi infatti di una serie antologica, nella season 2 vedremo una storia e dei personaggi tutti nuovi. Aspettando di scoprire chi saranno gli attori che raccoglieranno il testimone dei fenomenali Matthew McConaughey e Woody Harrelson, andiamo a dare uno sguardo all’indietro, alla prima splendida stagione e in particolare alla notevolissima colonna sonora che ha accompagnato le indagini dei due detective.
Nel corso degli otto episodi della stagione 1 di True Detective abbiamo sentito musica davvero di tutti i tipi. Il mood prevalente è quello di un suono molto da Sud degli Stati Uniti. D’altra parte a delineare l’atmosfera sonora sono subito le stupende note di “Far From Any Road” usate come tema della sigla. Il pezzo è della country band americana The Handsome Family ed è tratto dal loro album del 2003 “Singing Bones”. Se all’epoca la canzone era passata piuttosto in sordina, grazie a True Detective sta conoscendo finalmente una grande popolarità ed è oggi usata pure dai Guns N’ Roses come “sigla” introduttiva nel loro ultimo tour mondiale.
Ecco il video della sigla di True Detective:

The Handsome Family – Far From Any Road
Di seguito il testo della canzone:

From the dusty mesa her looming shadow grows
Hidden in the branches of the poison creosote

She twines her spines up slowly towards the boiling sun,
And when I touched her skin, my fingers ran with blood.

In the hushing dusk, under a swollen silver moon,
I came walking with the wind to watch the cactus bloom.

A strange hunger haunted me; the looming shadows danced.
I fell down to the thorny brush and felt a trembling hand.

When the last light warms the rocks and the rattlesnakes unfold,
Mountain cats will come to drag away your bones.

And rise with me forever across the silent sand,
And the stars will be your eyes and the wind will be my hands.




Di seguito invece la traduzione in italiano:

Dalla mesa polverosa ecco crescere la sua ombra

tra i rami del creosoto velenoso

lentamente scostando le spine si alza verso il sole bollente

e quando le ho toccato la pelle, il sangue scorse tra le mie dita

Nel crepuscolo silenzioso, sotto una gonfia luna d’argento

ho camminato col vento per vedere fiorire il cactus

e strane mani mi afferrarono, le oscure ombre danzarono

caddi sul cespuglio spinoso e mi tremavano le mani.

Quando l’ultima luce riscalda le rocce e i serpenti a sonagli si muovono

il gatto di montagna verrà a trascinare via le ossa

e ti librerai con me per sempre sulla sabbia silenziosa

e le stelle saranno i tuoi occhi e il vento sarà le mie mani.