video immagini forte terremoto nepal magnitudo 7.7Un terremoto di magnitudo 7,9 sulla scala Richter è stato registrato in Nepal e ha portato al crollo di alcuni edifici nella capitale, Kathmandu, e in altre località. Non si hanno ancora notizie sulle possibili vittime ma le linee telefoniche si sono interrotte e i testimoni riferiscono di danni molto estesi.

Sono due ragazze le prime vittime accertate: una quindicenne è morta proprio in India, vicino al confine con il Nepal, dopo che un muro della sua casaè’ crollato per il sisma; un’altra è deceduta a Kathmandu schiacciata da una statua crollata. Si teme che il numero delle vittime in Nepal possa essere molto più alto anche perché il Paese himalayano non è attrezzato per i terremoti e la maggior parte delle case sono decrepite e sovraffollate, con interi piani costruiti su edifici preesistenti.

L’epicentro è stato localizzato 80 chilometri a est della città di Pokhara e a una profondità di appena 2 mila metri, ha riferito l’Istituto geologico americano, e ci sono state diverse scosse di assestamento, una delle quali di forza 7.0 Richter. Il sisma è stato avvertito anche nel nord e nell’est dell’India e in Pakistan. A New Delhi gli edifici hanno tremato per oltre un minuto e la gente si è riversata per le strade. Il servizio della metropolitana è stato sospeso per alcuni minuti.

La torre Dharahara, uno dei monumenti piu’ importanti di Kathmandu, patrimonio Unesco, è crollata: 50-60 persone sarebbero intrappolate al suo interno. La torre, conosciuta anche come Bhimsen Tower, era di nove piani ed era alta quasi 62 metri. Il terremoto ha anche provocato una serie di valanghe nel monte Everest mentre l’aeroporto internazionale Tribhuvan di Kathmandu è stato chiuso e i voli in arrivo sono stati dirottati verso aeroporti dell’India settentrionale.

Di seguito un video contenente le prime immagini subito dopo il forte terremoto: