serie tv 24 legacy 2016Via libera all’episodio pilota di 24: Legacy, la nuova serie che racconterà in TV le avventure del CTU. Ma senza Kiefer Sutherland nei panni di Jack Bauer.

La serie, però, non vedrà il ritorno del Jack Bauer interpretato da Kiefer Sutherland: si parla di una storia nuova, con personaggi diversi. E un attore che dovrà farsi carico della pesante eredità di Sutherland (nominato agli Emmy 7 volte su 8 per il ruolo di Bauer, e premiato con un Emmy e un Golden Globe). Sarà l’attore Corey Hawkins.
A dare la notizia è stato il sempre aggiornatissimo Variety. Hawkins ha interpretato il ruolo del rapper nel fortunato film “Straight Outta Compton”

Secondo le prime indiscrezioni, il nuovo protagonista si chiamerà Eric Carter e sarà un eroe di guerra che, al ritorno negli Stati Uniti, si porterà dietro dei grossi guai. Sarà compito del CTU (l’unità anti-terrorismo) proteggere la sua vita e sventare la minaccia di un attacco terroristico nel cuore degli Stati Uniti.

Dopo il ritorno di Jack Bauer in TV con 24: Live Another Day, ci sarà un salto temporale per portarci ai giorni nostri, con uno scottante e purtroppo molto attuale racconto incentrato su infiltrazioni terroristiche negli Usa. Nell’episodio pilota, però, ci saranno dei riferimenti ai personaggi delle stagioni precedenti: impossibile realizzare un seguito di 24 senza menzionare Jack Bauer, che reso la serie celebre in tutto il mondo.





i produttori hanno scelto la star di Homeland Miranda Otto per il ruolo femminile principale. La nuova serie mantiene il frenetico stile narrativo in tempo reale e le tematiche dell’originale, raccontando di un intelligente e forte eroe delle forze armate, Eric Carter (Hawkins), il quale torna negli Stati Uniti e si fa aiutare dal CTU quando il suo passato viene a cercarlo, finendo col restare coinvolto negli sforzi per contrastare quello che potrebbe essere il più grande attacco terroristico di sempre sul terroristico americano.

E se trama e personaggi saranno nuovi, lo stile rimarrà lo stesso: narrazione “in tempo reale”, scandita da un orologio digitale, con lo schermo diviso in porzioni (split-screen) per mostrare più situazioni contemporaneamente. E una sola certezza: per quanto 24: Legacy incuriosisca molto il pubblico, la serie che ha contribuito a rivoluzionare i ritmi narrativi in TV non potrà mai essere dimenticata. Proprio come il suo protagonista, Jack Bauer.