Attualità

Referendum costituzionale del 4 dicembre: nel dettaglio i motivi del SI e del NO

Il prossimo 4 dicembre gli italiani saranno chiamati alle urne, per esprimere il proprio voto sulla riforma costituzionale promossa dal governo Renzi. I cittadini dovranno decidere con un SI o con un NO se approvare le modifiche alla nostra Costituzione previste dal ddl Boschi. La riforma è già stata approvata dal nostro Parlamento, ma potrà entrare in vigore solo se…
Continua a leggere »
Attualità

Allarme Fbi su San Pietro, Duomo e Scala a Milano

L'allarme attentati in Italia è scattato a seguito di una segnalazione del Fbi che indica come possibili obiettivi concreti San Pietro a Roma, il Duomo e la Scala a Milano. Il Federal Bureau Investigation, secondo quanto si apprende, avrebbe rilanciato ai servizi italiani una informativa a sua volta ricevuta dalla Dea. Ed è stata ulteriormente rafforzata la sicurezza in Italia…
Continua a leggere »
Attualità

Lodo Alfano dichiarato incostituzionale

La Corte costituzionale, giudicando sulle questioni di legittimità costituzionale poste con le ordinanze n. 397/08 e n. 398/08 del Tribunale di Milano e n. 9/09 del GIP del Tribunale di Roma ha dichiarato l'illegittimità costituzionale dell'art. 1 della Legge 23 luglio 2008, n. 124 per violazione degli articoli 3 e 138 della Costituzione. Ha altresì dichiarato inammissibili le questioni di…
Continua a leggere »
Attualità

DDL Intercettazioni: Vietato spiare

Ecco il nuovo testo del ddl intercettazioni, frutto del maxi-emendamento presentato dal governo. Il pacchetto di modifiche, che porta la firma del Guardasigilli Angelino Alfano, recepisce di fatto il testo approvato in commissione Giustizia il 19 febbraio più alcuni emendamenti presentati da governo e relatore nel 'comitato dei nove' della commissione. EVIDENTI INDIZI COLPEVOLEZZA - Il Pm potrà chiedere di…
Continua a leggere »
Attualità

Primo “no” per il Lodo Alfano

Presso la facoltà di Giurisprudenza dell'Università Mediterranea di Reggio Calabria, ogni anno si svolge un processo costituzionale simulato con lo scopo di far avere esperienze pratiche agli studenti, in modo tale che possano mettere in atto quanto studiato in Diritto Costituzionale. Quest'anno il processo costituzionale, svoltosi dal 23 al 27 Marzo, ha chiamato i 15 giudici della Corte Costituzionale Reggina…
Continua a leggere »
Attualità

Via libera al decreto antistupri

Il Governo vara la stretta anti-stupri e il Quirinale prende le distanze. Nel provvedimento approvato dal Consiglio dei ministri all'unanimità e che andrà probabilmente in Gazzetta Ufficiale lunedì prossimo ci sono le norme contro la violenza sessuale e contro lo stalking, la triplicazione dei tempi di permanenza nei Centri di identificazione ed espulsione per gli immigrati clandestini, l'assunzione di unità…
Continua a leggere »
Attualità

Preso il boss Giuseppe Setola

Dopo esser sfuggito di un soffio alla cattura dei Carabinieri scappando attraverso i condotti fognari, la fuga del Boss superlatitante Giuseppe Setola è finita. Il boss dei Casalesi è stato arrestato nel comune di Mignano Montelungo dai carabinieri del comando provinciale di Caserta, dopo aver tentato la fuga sui tetti, ma poi, rendendosi conto dell'impossibilità di scappare, si è arreso…
Continua a leggere »
Attualità

Da gennaio multe piu’ salate

Dal primo gennaio il governo ha aumentato il costo delle multe per le infrazioni al codice della strada, aumenti che sono scattati - accusano le associazioni dei consumatori - per aiutare i comuni a trovare fondi dopo il taglio dell'Ici. La novità è arrivata a ridosso delle festività natalizie e di fine anno. Infatti tutto è iniziato con un decreto…
Continua a leggere »
Attualità

Al via raccolta firme per Referendum abrogativo “Lodo Alfano”

Sono passati quasi tre mesi dall'approvazione in via definitiva del "Lodo Alfano", il provvedimento che prevede la sospensione dei processi penali nei confronti delle quattro piu' alte cariche dello Stato. Dal giorno della sua approvazione, si e' discusso e polemizzato parecchio a riguardo, con diversi scontri politici tra chi sostiene l'importanza di tale decreto e tra chi lo definisce un…
Continua a leggere »
Attualità

La commemorazione del 2 agosto a Bologna malata d’intolleranza

  Sabato 2 agosto 1980, stazione di Bologna, ore , nella sala d’aspetto di 2°classe una valigetta abbandonata, contenente una bomba esplode e uccide 85 persone, di feriti se ne conteranno più di 200. Nel 1995 con la sentenza definitiva della Cassazione, sono stati condannati all’ergastolo i neofascisti dei Nar Giusva Fioravanti e Francesca Mambro, colpevoli dell’attentato.      …
Continua a leggere »
12
Vai alla barra degli strumenti