Attualità

Referendum costituzionale del 4 dicembre: nel dettaglio i motivi del SI e del NO

Il prossimo 4 dicembre gli italiani saranno chiamati alle urne, per esprimere il proprio voto sulla riforma costituzionale promossa dal governo Renzi. I cittadini dovranno decidere con un SI o con un NO se approvare le modifiche alla nostra Costituzione previste dal ddl Boschi. La riforma è già stata approvata dal nostro Parlamento, ma potrà entrare in vigore solo se…
Continua a leggere »
Attualità

Lodo Alfano dichiarato incostituzionale

La Corte costituzionale, giudicando sulle questioni di legittimità costituzionale poste con le ordinanze n. 397/08 e n. 398/08 del Tribunale di Milano e n. 9/09 del GIP del Tribunale di Roma ha dichiarato l'illegittimità costituzionale dell'art. 1 della Legge 23 luglio 2008, n. 124 per violazione degli articoli 3 e 138 della Costituzione. Ha altresì dichiarato inammissibili le questioni di…
Continua a leggere »
Attualità

Decreto sicurezza approvato dal Senato, ora è legge

Il Senato ha definitivamente approvato il ddl sulla sicurezza, da oggi legge dello Stato. I voti favorevoli sono stati 157, quelli contrari 124 e 3 gli astenuti. Hanno votato a favore PdL, Lega Nord e MpA. Contro si sono espressi Pd, Italia dei Valori e Udc. Tra le novità del provvedimento, su cui il governo ha posto tre fiducie, l'introduzione…
Continua a leggere »
Attualità

Primo “no” per il Lodo Alfano

Presso la facoltà di Giurisprudenza dell'Università Mediterranea di Reggio Calabria, ogni anno si svolge un processo costituzionale simulato con lo scopo di far avere esperienze pratiche agli studenti, in modo tale che possano mettere in atto quanto studiato in Diritto Costituzionale. Quest'anno il processo costituzionale, svoltosi dal 23 al 27 Marzo, ha chiamato i 15 giudici della Corte Costituzionale Reggina…
Continua a leggere »
Attualità

“Lodo Alfano”: Immunità per le 4 alte cariche dello Stato

Ecco a voi cosa prevede il tanto discusso Lodo Alfano: SOSPENSIONE DEI PROCESSI: Sono sospesi, per tutta la durata della carica, i processi penali nei confronti del presidente della Repubblica, del presidente del Consiglio e dei presidenti di Camera e Senato. I procedimenti giudiziari che restano sospesi possono anche riferirsi a fatti commessi prima della assunzione dell'Alta carica e possono essere…
Continua a leggere »
Attualità

Condannate Le Iene

Avevano ideato un servizio con un test anti-droga ai parlamentari: la Cassazione ha confermato la pena per violazione della privacy La Cassazione ha confermato la pena inflitta a Davide Parenti, autore del programma, e a Matteo Viviani, una delle Iene, che lo scorso ottobre avevano patteggiato la condanna a 5 mesi e 10 giorni di reclusione, convertita in pena pecuniaria.…
Continua a leggere »
Attualità

Nuovo esecutivo, fiducia al Parlamento

Dopo il voto di fiducia alla Camera dei Deputati di mercoledì e quello al Senato di ieri, la domanda da porsi è se tutte le parole, gli obbiettivi e i presupposti per una legislatura aperta al dialogo siano reali o rimangano formalità. Il governo ha avuto la fiducia con una maggioranza schiacciante, come previsto. Su 312 votanti, hanno prevalso i…
Continua a leggere »

Prime proiezioni per le elezioni politiche

Poche ore dopo la chiusura dei seggi elettorali, le prime proiezioni dei risultati danno favorito il centrodestra. Nonostante la supremazia del Pdl, sembra che il Pd di Veltroni abbia in parte colmato quel gap che, da qualche settimana, lo condannava a rimanere secondo a Berlusconi. Il risultato, ancora non ufficiale, più sorprendente, rimane comunque quello della Lega nord, che è…
Continua a leggere »
Attualità

Elezioni politiche per la XVI legislatura della Repubblica Italiana

Domenica 13 e lunedì 14 aprile si terranno le elezioni politiche per la XVI legislatura della Repubblica italiana, causate dallo scioglimento delle camere del 6 febbraio. Gli elettori potranno votare dalle ore 8 alle ore 22 per la domenica fissata per l'inizio della votazione e dalle ore 7 alle ore 15 del giorno successivo. Negli ultimi giorni, molte critiche di…
Continua a leggere »
Attualità

Il Governo Prodi non ottiene la fiducia in Senato

IL GOVERNO PRODI NON OTTIENE LA FIDUCIA IN SENATO. Il premier Romani Prodi aveva annunciato in mattinata di andare in Senato e chiedere la fiducia dopo un colloquio sereno e costruttivo con il Presidente Napolitano. Alle ore 15 si è aperta la 280ª seduta pubblica del Senato, con l'iniziale comunicazione del Presidente del Consiglio dei Ministri e il conseguente dibattito,…
Continua a leggere »
12
Vai alla barra degli strumenti